SEGUICI

Paolo VI

Papa Paolo VI (Giovanni Battista Montini) nacque a Concesio (BS) nel 1895. Divenne sacerdote nel 1920. Dopo gli studi di Diritto civile e di Diritto canonico alla Pontificia Università Gregoriana, quelli di Lettere e filosofia all'Università statale di Roma, e quelli diplomatici presso la Pontificia accademia ecclesiastica, iniziò la sua collaborazione con la Segreteria di Stato. Fu assistente spirituale della FUCI e nel 1937 venne nominato sostituto della Segreteria di Stato; iniziò a lavorare strettamente al fianco del cardinale segretario di stato Eugenio Pacelli, anche dopo che questi, nel 1939, venne eletto pontefice con il nome di Pio XII. Nel 1954 fu nominato arcivescovo di Milano e in tale veste fu uno dei principali protagonisti del Concilio Vaticano II, apertosi nel novembre del 1962. Alla morte di Giovanni XXIII, nel 1963, fu eletto papa con il nome di Paolo VI. Fu sua cura portare a termine il Concilio iniziato da papa Roncalli, e soprattutto si adoperò perché venisse applicato. Promosse il dialogo ecumenico con tra le chiese e quello con la società moderna, ebbe particolare devozione per l'Eucarestia, e guidò la Chiesa in uno dei più travagliati periodi del dopoguerra. Morì il 6 agosto 1978 e nel 1993 è stata aperta la causa di beatificazione.

Condividi
Condividi con gli amici il contenuto di questa scheda o pubblica un’anteprima sul tuo blog o sul tuo sito.
bibliografia
L'annuncio del Vangelo

L'annuncio del Vangelo

Paolo VI

Anno: 2014

Formato: eBook (EPUB)

Eucaristia

Eucaristia

Paolo VI

Anno: 2005


Salva