SEGUICI
Rosmini e la sua teoria della conoscenza

Vladimir Francevic Ern

Rosmini e la sua teoria della conoscenza

Ricerca sulla storia della filosofia italiana del XIX secolo

1ª edizione ottobre 2010
Collana CLASSICI DEL PENSIERO CRISTIANO
Formato 13,5 x 21 cm - BROSSURA FRESATA

Numero pagine 520
CDU 22G 18
ISBN/EAN 9788821568725

Per la prima volta tradotta in italiano, un'opera che si pone allo snodo dei rapporti tra Oriente e Occidente.

Questo volume viene pubblicato per la prima volta nel 1914, insieme a La colonna e il fondamento della verità  di P. Florenskij, presso la medesima casa editrice. Prima della pubblicazione Vladimir Ern aveva vissuto, dal 1911 al 1913, a Roma. In due anni di ricerche cosa ha trovato Ern di tanto prezioso da volerlo trasmettere ai suoi amici, di ritorno in Russia?

"È assolutamente indubbio il fatto - afferma Ern - che tra l'ontologismo italiano e le correnti originali del pensiero filosofico russo ci siano dei tratti di una sorprendente familiarità  interiore"?.

Ern vede in Rosmini "un filosofico bussare, per così dire, alle porte della sconfinata Verità "? ma apre una nuova pagina interpretativa: se la teoria della conoscenza "è la base e il fondamento della sua filosofia"?, tuttavia "la dottrina sulla creazione deve essere riconosciuta in tutta l'ontologia di Rosmini come il punto più importante"?.

Condividi
Condividi con gli amici il contenuto di questa scheda o pubblica un’anteprima sul tuo blog o sul tuo sito.