SEGUICI
Spes non confundit

Papa Francesco (Jorge M. Bergoglio)

Spes non confundit

Bolla di indizione del Giubileo ordinario dell¿anno 2025

1ª edizione maggio 2024
Collana I PAPI DEL TERZO MILLENNIO
Formato 12 x 19 cm

Numero pagine 96
CDU 98A 162
ISBN/EAN 9788892245310

Il Giubileo ha sempre rappresentato nella vita della Chiesa un evento di grande rilevanza spirituale, ecclesiale e sociale. «Possa il Giubileo essere per tutti occasione di rianimare la speranza»: questa espressione potrebbe racchiudere tutta la ricchezza della Lettera che Papa Francesco ha scritto per indire il Giubileo Ordinario del 2025. «Per tutti, possa essere un momento di incontro vivo e personale con il Signore Gesù, “porta” di salvezza; con Lui, che la Chiesa ha la missione di annunciare sempre, ovunque e a tutti quale “nostra speranza”». Il Giubileo, quindi, si apre alla luce dell’incontro con la “Speranza che non delude” perché offre la certezza della vicinanza e presenza del Signore.

Ogni venticinque anni viene proclamata una speciale espressione del perdono di Dio che la Chiesa fin dal 1300 ha chiamato “indulgenza”. L’esperienza del perdono che l’indulgenza offre merita di essere ben articolata e compresa per evitare di equivocare l’intero messaggio giubilare. Insieme all’indulgenza, il giubileo si è caratterizzato sempre per il pellegrinaggio alla tomba degli apostoli e alla Porta Santa. Anche questa dimensione è fortemente ripresa dalla Bolla da cui emerge il valore simbolico del pellegrinaggio.

Condividi
Condividi con gli amici il contenuto di questa scheda o pubblica un’anteprima sul tuo blog o sul tuo sito.