SEGUICI
Dio vuole amore

Carlo Maria Martini

Dio vuole amore

Limiti e occasioni del quotidiano di fronte alla Parola

1ª edizione agosto 2022
Collana NUOVI FERMENTI
Formato 12 x 19 cm - CARTONATO CON SOVRACOPERTA

Numero pagine 96
CDU 226T 279
ISBN/EAN 9788892229389

Questo libro raccoglie sette omelie tenute nel 1975 da Carlo Maria Martini, allora Rettore del Pontificio Istituto Biblico di Roma. Si tratta di commenti esposti durante le celebrazioni liturgiche all’interno di un corso di esercizi spirituali e fino a oggi mai pubblicati. Martini aveva, all’epoca, 48 anni e non era ancora noto al grande pubblico. La sua frequentazione con la parola di Dio, però, lo rendeva già uno dei predicatori più ricercati, per la sua capacità di coniugare le domande interiori della spiritualità, personale e comunitaria, con le pretese del testo biblico. Il lettore scoprirà, in queste pagine, la voce di un Martini a tratti sorprendente, forse anche inusuale, certamente acerbo in qualche spunto, dove però si intravede già la struttura solida di chi non teme di farsi provocare dalla Bibbia e dalle sue pagine anche difficili, come nel caso del commento alla storia di Iefte o alle invettive di Gesù nei confronti dei farisei, che l’autore riconduce all’oggi di un clero e di una Chiesa che non possono “fingere di essere ciò che non sono”. Sette omelie inedite, dunque, che aprono uno scorcio originale per meditare e conoscere meglio l’amato gesuita e indimenticato pastore della Chiesa milanese.

Condividi
Condividi con gli amici il contenuto di questa scheda o pubblica un’anteprima sul tuo blog o sul tuo sito.