Il pane, il vino e la bellezza

Il pane, il vino e la bellezza

Un vescovo in cerca di complici

Mese di pubblicazione: 01 maggio 2023
Edizione n°: 1
Collana: SANPAOLO

Da anni, nei suoi interventi, nelle comunicazioni pastorali alla diocesi, monsignor Olivero utilizza l’immagine della vita conviviale, della tavola, del brindisi, per indicare un luogo di incontro dove anche la fede possa tornare a dirsi a tutti (ma davvero a tutti) in una maniera comprensibile ai vicini e ai lontani, a coloro che vivono la compagine ecclesiale e a coloro che la incrociano nelle loro vite spesso “ai margini” di questa stessa Chiesa. Ebbene, in questo libro il pensiero del vescovo di Pinerolo trova una sintesi in cui il sedersi a tavola si incrocia con la ricerca dell’altro che ci sta accanto e di quell’Altro così unico che è Dio stesso. Cristo ci ha insegnato nella sua vita terrena che la tavola poteva e può essere l’occasione dello scambio, dell’incontro, dell’ascolto: Derio Olivero ripercorre questo “progetto” rendendolo comprensibile per il nostro tempo. Un altro elemento è, oggi, particolarmente attuale nell’ambito dell’annuncio: quello dell’arte, portatrice “sana” di bellezza. L’uomo d’oggi è sensibile al tema della bellezza e Dio, non a caso, ci viene incontro nello splendore del suo amore: ecco dunque che tavola e bellezza diventano due alleate nel ricondurre l’uomo verso l’uomo, affinché questo incontro possa mostrare l’incontro decisivo, quello con il Dio che ci ha fatti fratelli nella fatica e nella gioia.