Aimé Duval

"

Aimé Duval (Lucien), prete gesuita francese, negli anni '57-'59 conosce un notevole successo in Francia e in altri paesi come cantautore di una nuova canzone popolare di ispirazione religiosa. Ma il "chitarrista di Dio "?, il "Brassens in sottana "? scompare dalla scena all'inizio degli anni '70. Inspiegabilmente era scivolato nell'alcolismo, che egli definisce «una malattia dell'anima, una malattia mistica». Nel 1983 pubblica questo libro, in cui descrive la sua caduta nell'alcolismo e come ha fatto a uscirne. Padre Aimé Duval è deceduto nel 1984 per ictus cerebrale

"