SEGUICI
Giocherò nel Barça

Gemma Pasqual i Escrivà

Giocherò nel Barça

Barça ou barzakh!

1ª edizione dicembre 2012
Collana NARRATIVA SAN PAOLO RAGAZZI
Formato 14,5 x 22 cm - CARTONATO TONDO

Numero pagine 128
CDU R6N 38
ISBN/EAN 9788821574115

Senegal. Amadou è un ragazzo di diciassette anni che deve lasciare gli studi e mettersi a fare il pescatore per aiutare la famiglia: è orfano, ha due fratelli, quattro sorelle e una nonna. La miseria è tanta e le prospettive così poche che Amadou sposa il sogno del suo amico Mabale: “Barcellona o morte!”.

Amadou e Mabale, dopo mesi di preparativi, salpano a bordo di un barcone insieme ad altri ragazzi con il loro stesso sogno. Fra questi c’è Noolamala, una splendida ragazza di cui Amadou si innamora a prima vista e che lo ricambia. Noolamala è incinta e spera di far nascere la sua bambina in Europa, in questo modo non sarà rimpatriata e potrà dare alla figlia un futuro migliore.

Il viaggio è difficile e tormentato. L’imbarcazione è una vecchia carretta, sprovvista anche di medicine. Molti non resistono alle condizioni di viaggio disumane; anche Mabale si ammala e muore, e con lui il sogno di giocare nel Barcellona e aiutare la sua famiglia e gli amici con i soldi guadagnati.

Durante la traversata Noolamla entra in travaglio e la piccola Africa viene al mondo in acque internazionali, infrangendo le speranze della ragazza di far nascere la figlia in Europa. Neanche Noolmla riesce a superare la traversata e Amadou decide che si prenderà cura della bambina. Il viaggio è ancora lungo, ma quando tutto sembra perduto, ecco finalmente i soccorsi e la prospettiva di una nuova vita.

Mabale vorrebbe giocare nel Barcellona e anche Amadou ha un sogno da realizzare.

Entrambi vogliono aiutare le loro famiglie a uscire dalla povertà.

Per riuscirci sono pronti ad attraversare l’oceano e sfidare i pericoli.

Condividi
Condividi con gli amici il contenuto di questa scheda o pubblica un’anteprima sul tuo blog o sul tuo sito.