SEGUICI
La speranza oltre le sbarre

Maurizio Gronchi , Angela Trentini

La speranza oltre le sbarre

Viaggio in un carcere di massima sicurezza

1ª edizione maggio 2018
Collana PROBLEMI SOCIALI OGGI
Formato 13,5 x 21 cm - RILEGATO CON SOVRACOPERTA

Numero pagine 180
CDU 33A 46
ISBN/EAN 9788892215061

Il libro nasce da un’inchiesta nel super carcere di Sulmona (AQ), noto come il “carcere dei suicidi”, dove scontano l’ergastolo ostativo i più feroci criminali del nostro Paese. Qui Angela Trentini ha incontrato e dato voce ad alcuni detenuti, condannati per le stragi che hanno cambiato la storia dell’Italia. Fra di loro, il killer di Rosario Livatino, Domenico Pace, il quale, in una lettera indirizzata a papa Francesco e pubblicata per la prima volta, chiede di poter testimoniare nel processo di beatificazione del “giudice ragazzino”. Lo desidera pure l’altro sicario, Gaetano Puzzangaro, detenuto nel carcere di Opera. Sconvolgente anche quanto dice di sé Domenico Ganci, figlio del boss Raffaele, fedelissimo di Totò Riina e corresponsabile degli omicidi dei giudici Falcone e Borsellino. Prendono la parola da ultimo i familiari delle vittime, Nando dalla Chiesa, Manfredi Borsellino e Maria Falcone, in un confronto che coinvolge e interroga.

Significativi, infine, alcuni interventi di papa Francesco sull’universo carcerario, commentati da Maurizio Gronchi, da cui emerge come il sistema giudiziario deve poter garantire una speranza oltre le sbarre per questi criminali condannati a vita e spesso considerati dei “vuoti a perdere”.

Condividi
Condividi con gli amici il contenuto di questa scheda o pubblica un’anteprima sul tuo blog o sul tuo sito.
Eventi