Il difensore dei deboli

Il difensore dei deboli

La straordinaria storia d¿amore del Venerabile Teresio Olivelli (1916-1945)

Mese di pubblicazione: 01 aprile 2016
Edizione n°: 1
Collana: SANPAOLO

Uuna biografia dalla lettura agevole, che ripercorre in maniera esaustiva e suggestiva la breve ma articolata avventura umana e spirituale di uno straordinario testimone del laicato cattolico italiano della prima metà del secolo scorso: Teresio Olivelli.

«Iscritto all’Azione Cattolica e alla Fuci, non volle separare la sua fede dalla vita pubblica, per questo non esitò ad inserirsi dentro tutte le realtà umane, anche nel fascismo e nella resistenza, per essere testimone di un agire evangelicamente fecondo e portare il suo contributo di credente nella costruzione della città dell’uomo.

Nel corso della sua vita di studente, docente, alpino, resistente e deportato, visse i momenti difficili e dolorosi guidato dall’amore assoluto per Dio; per questo non esitò a condividere la sofferenza e la disperazione altrui nei campi di concentramento nazifascisti, fino all’olocausto di sé, in nome della carità e delle virtù cristiane» (dalla Prefazione di Maurizio Gervasoni, Vescovo di Vigevano).